Articolo tratto dal giornale di contrada "Il Borgheletto" (Ottobre 2012)

lunedì 01 ottobre 2012

Lo stress è un disagio innescato e mantenuto da numerosi fattori tra i quali la bassa autostima, scarso supporto sociale (famiglia e amicizie), disuguaglianza sociale. E’ sotto gli occhi di tutti come la crisi che stiamo attraversando produca danni non soltanto a livello economico, ma anche e soprattutto a livello sociale. Lo dimostrano inoltre numerosi studi dai quali emerge un dato interessante: i Paesi in cui si vive peggio, in termini psicologici, sono quelli nei quali sono più marcate le disuguaglianze sociali. Badate bene, non la povertà, ma la percezione di essere più povero.